Firenze

La R.S.A. “Cottolengo” è una struttura riservata all’accoglienza di persone anziane non autosufficienti. Attualmente nella R.S.A. sono presenti ospiti di ambo i sessi. I posti letto sono 58.
Essendo sorta per l’assistenza di persone disabili, ne ospita ancora un certo numero, accolti anni or sono in giovane età. Non avvengono però nuovi inserimenti di persone disabili di età inferiore ai 65 anni.

DIRETTORE: don Giovanni MORERO
NEWS DI Casa  
Leggi Cottolengo sotto la Torre  

- A persone anziane non autosufficienti che necessitano di interventi socio-sanitari integrati riferiti alle fasce di media e alta intensità e relativo livello di complessità. Attualmente nella R.S.A. sono presenti ospiti di ambo i sessi.
- A persone disabili di ambo i sessi, di età adulta, portatori di disabilità di tipo fisico, psichico, psichico-sensoriale, psichico-fisico. Il loro livello di gravità si può classificare in un livello assistenziale medio-alto.

- A persone anziane non autosufficienti che necessitano di interventi socio-sanitari integrati riferiti alle fasce di media e alta intensità e relativo livello di complessità. Attualmente nella R.S.A. sono presenti ospiti di ambo i sessi.
- A persone disabili di ambo i sessi, di età adulta, portatori di disabilità di tipo fisico, psichico, psichico-sensoriale, psichico-fisico. Il loro livello di gravità si può classificare in un livello assistenziale medio-alto.

 

  • Assistenza tutelare

  • Assistenza sanitaria-riabilitativa

  • Assistenza religiosa

  • Servizio educativo

  • Attività socio-occupazionali e di animazione

  • Servizi alberghieri

 

In regime di ACCREDITAMENTO - É diritto del cittadino scegliere la struttura di accoglienza. L’inserimento in una struttura è subordinato alla certificazione prevista dalla normativa vigente (U.V.M.), che attesta le condizioni psico-fisiche del richiedente e ne determina la graduatoria nelle liste di attesa.
La R.S.A. “Cottolengo” collabora con l’Ente Pubblico ed accoglie la richiesta presentata dalla U.V.M. delle AUSL. in seguito alla quale si definisce un vero e proprio progetto di inserimento della persona.
Per essere accolti è necessario che la persona o chi ne fa le veci (famigliare, tutore) accetti, prima dell’inserimento, mediante sottoscrizione, il Contratto di ospitalità che regola i rapporti tra l’Ente e l’ospite, è esclusa ogni forma di deposito cauzionale precedente l’ingresso. Per l’accoglienza è richiesta la presentazione di documentazione anagrafica, sanitaria e sociale.

In regime PRIVATO - (Solo nel caso rimangano posti liberi dopo aver accolto le richieste delle AUSL) Per accedere alla R.S.A. è necessario inoltrare la domanda di inserimento alla Direzione della struttura. Essa può essere inoltrata dal diretto interessato, dai famigliari o da chi ne esercita la tutela.
La domanda, redatta su apposito modulo ritirabile presso la R.S.A., deve essere corredata di documenti attestanti la situazione anagrafica, famigliare, sociale sanitaria ed economica dell'interessato.

In regime di ACCREDITAMENTO - La tariffa giornaliera è stabilita dalla normativa regionale. La quota sanitaria è a carico della Servizio Sanitario Regionale, e la quota socio assistenziale è a carico dell’utente/Comune.
La retta giornaliera a carico dell’ospite deve essere versata per intero entro e non oltre i primi cinque giorni del mese da parte dell’ospite o di chi ne fa le veci.

In regime PRIVATO - La contribuzione è versata in regime privato. La tariffa praticata nella R.S.A. Cottolengo viene definita in base al calcolo di “costruzione retta” riferita ai costi effettivi.
Nei casi di grave e documentata situazione di indigenza della famiglia la Direzione valuta la possibilità di una retta personalizzata.

La R.S.A. per favorire lo scambio di rapporti degli ospiti con famigliari e amici, non ha stabilito orari particolari di visita.
Si richiede, tuttavia, il rispetto delle esigenze degli ospiti e della intera organizzazione.
 

Contatti:

Sede legale:
Via S. Giuseppe Benedetto Cottolengo, 14
10152 Torino

Sede operativa:
Via dei Cappuccini 6/A
50134 FIRENZE

Telefono: 055.482296
Fax: 055.482692

E-mail: direzionefirenze@cottolengo.org

 



Piccola Casa della Divina Provvidenza
Via Cottolengo 14 -Torino-
Tel: 011.5225560 - FAX: 011.5225567
E-mail: sito.assistenza@cottolengo.org

Cookie policy