Bosa


La Casa protetta “Cottolengo” di Bosa è una residenza che accoglie ospiti portatori di handicap offrendo un’assistenza non erogabile a domicilio. La capacità ricettiva della Residenza è di n. 30 posti

DIRETTRICE: Sr. Caterina CABRAS

A persone portatrici di handicap di ambo i sessi, di età adulta, con disabilità di tipo fisico, psichico, psico-sensoriale, psico-fisico. Il loro livello di gravità si può classificare in medio livello assistenziale.
 

A persone portatrici di handicap di ambo i sessi, di età adulta, con disabilità di tipo fisico, psichico, psico-sensoriale, psico-fisico. Il loro livello di gravità si può classificare in medio livello assistenziale.
 

 

  • Assistenza tutelare

  • Assistenza sanitaria-riabilitativa

  • Assistenza religiosa

  • Servizio educativo

  • Attività socializzanti e di animazione

  • Servizi alberghieri

 

Per accedere alla Residenza è necessario inoltrare la domanda di inserimento alla Direttrice della Casa. Essa può essere inoltrata dal diretto interessato, dai famigliari o da chi ne esercita la tutela. La domanda, redatta su apposito modulo ritirabile presso la Direzione deve essere corredata di documenti attestanti la situazione anagrafica, famigliare, sociale sanitaria ed economica dell’interessato.



La contribuzione è versata in regime privato.

 

La Residenza “Cottolengo” di Bosa per favorire lo scambio di rapporti degli ospiti con famigliari e amici, non ha stabilito orari particolari di visita.
Si richiede, tuttavia, il rispetto delle esigenze degli ospiti e della intera organizzazione.
 


Visualizza Ingrandisci

Contatti:

Sede legale:
Via S. Giuseppe Benedetto Cottolengo, 14
10152 Torino

Sede operativa:
Via Parpaglia, 3
08013 Bosa (OR)

Telefono: 0785.373105
Fax: 0785.373105

E-mail: superiorabosa@cottolengo.org



Piccola Casa della Divina Provvidenza
Via Cottolengo 14 -Torino-
Tel: 011.5225560 - FAX: 011.5225567
E-mail: sito.assistenza@cottolengo.org

Cookie policy