News di casa

5 giugno 2014 - A qualche mese dalla riapertura di Casa Miriam
nella sua nuova sede di Via Spotorno, 43
si è tenuta la
Presentazione di "Casa Miriam"

Programma

Si è colta l’occasione per mostrare alla Piccola Casa, alla Parrocchia e alla Città, la nuova sede di Casa Miriam che, dopo un periodo di sospensione, ha riaperto il suo servizio a donne in difficoltà. Erano presenti numerosi cottolenghini, insieme ai Superiori della Piccola Casa che hanno portato il loro saluto: Padre Lino Piano Padre generale della Piccola Casa, Suor Elda Pezzuto, Vicaria generale delle Suore Cottolenghine e Fratel Giuseppe Visconti, Superiore Generale dei Fratelli Cottolenghini.

Sono intervenuti significativi rappresentanti istituzionali della Città di Torino: Elide Tisi, Vicesindaco e Assessore alle politiche sociali e abitative della Città, Monica Lo Cascio, Direttore della Divisione Servizi Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie, Rita Turino, Direttore dei Servizi Sociali del Comune di Torino. Queste figure istituzionali hanno portato la loro parola autorevole e competente, con il ringraziamento alla Piccola Casa per questa iniziativa a favore delle donne in difficoltà. La Città conta molto sulle risorse e iniziative di chi, come noi, dà il proprio apporto in sinergia per l’unico fine di rispondere al bisogno di chi è maggiormente in difficoltà.

Il Parroco, Don Daniele D’Aria ha ringraziato per la nuova presenza, auspicando di poter continuare ciò che in passato è già stata esperienza di collaborazione e di fraternità con le Suore del Cottolengo.

Suor Angela Pozzoli, Suora della Carità di San Vincenzo, con la quale Casa Miriam ha iniziato nel 2005 la partecipazione al Coordinamento Madre bambino e con cui oggi collabora al Progetto “Call Center” per l’accoglienza di donne in difficoltà, ha ricordato con simpatia i primi passi della collaborazione con la Piccola Casa.

Suor Adriana Bonardi, la responsabile di Casa Miriam, insieme all’assistente sociale della Piccola Casa, Rosangela Bertolusso, hanno presentato le caratteristiche e la modalità di lavoro che si mettono in atto a Casa Miriam: un approccio educativo che accoglie e aiuta, in sinergia con i Servizi pubblici, e superare il momento di difficoltà chela donna può vivere, per aiutarla a riprendersi, a reinserirsi, a ricominciare.

Infine Suor Liviana Trambajoli, Direttrice delle Case di assistenza della Piccola Casa, ha concluso gli interventi ricordando la storia della Casa di Via Spotorno, dove per molti anni tante nostre Sorelle hanno tradotto in gesti di carità e di accoglienza lo stile evangelico.
Il senso di perdita dovuto alla chiusura della Comunità di Via Spotorno, avvenuto qualche anno fa, è stato accettato “nella speranza” che qualcosa prima o poi potesse ancora nascere.
Il sacrificio non è stato vano: con gioia la Piccola Casa ha potuto veder spuntare una nuova presenza. Insieme al servizio di Casa Miriam, che si trova al 1° piano dello stabile, al 3° piano da poco è stato anche aperto il servizio di accoglienza per parenti di ammalati, denominato “Foresteria di Via Spotorno”.
Ci auguriamo che queste piccole gemme, spuntate sul vecchio tronco della carità cottolenghina, non siano l’ultimo dei germi di speranza che tutti vogliamo ancora vedere.
Al termine degli interventi, i partecipanti hanno consumato insieme un rinfresco e hanno potuto visitare la casa, bella e accogliente.

Deo gratias!


8 febbraio 2014 - Visita dell'Arcivescovo Mons. Cesare Nosiglia

Il nostro Arcivescovo Mons. Cesare Nosiglia, nell’ambito dei programmi della visita Pastorale nella Parrocchia di Santa Monica, si è recato in visita alla Comunità di Suore di Via Spotorno 43, all’interno della quale è stato recentemente riaperto il servizio di Casa Miriam.

L’arcivescovo, insieme al parroco di Santa Monica, don Daniele D’Aria, si è intrattenuto per un bel momento con le ospiti, le Suore, il sacerdote e  i volontari e operatori presenti per l’evento.

E’ stato un bel momento di Chiesa e di Famiglia: “Dove passa la carità del Cottolengo – ha detto l’Arcivescovo - ricordando anche il recente viaggio al Cottolengo di Nairobi,  fiorisce la primavera, la primavera della carità e dell’amore.”

Ha incoraggiato le ospiti presenti a non perdere la speranza, ma a guardare al futuro fiduciose che la Provvidenza verrà in nostro aiuto, se ciascuno di noi si impegna per ciò che è nelle proprie possibilità.

L’Arcivescovo ha quindi benedetto la Casa, ed ha vissuto un breve momento conviviale con i presenti.

 



Piccola Casa della Divina Provvidenza
Via Cottolengo 14 -Torino-
Tel: 011.5225560 - FAX: 011.5225567
E-mail: sito.assistenza@cottolengo.org

Cookie policy